Promozione patrimonio culturale, Comune di Matera aderisce al progetto “AAA Accogliere ad Arte”

Il Comune di Matera aderisce con delibera di Giunta del 28/07/2021 al progetto “AAA Accogliere ad Arte”. Un progetto che punta a promuovere il patrimonio culturale delle città attraverso la partecipazione attiva e consapevole dei cittadini e valorizza i luoghi d’arte e le risorse umane che si occupano di accoglienza a turisti e visitatori, puntando a migliorare la conoscenza del patrimonio da parte della comunità e la fruizione dell’offerta turistica e culturale da parte dei cittadini temporanei, come agenti di Polizia Municipale e Forze dell’Ordine, tassisti, dipendenti del trasporto pubblico, custodi dei luoghi d’arte, addetti al verde, ristoratori, albergatori, e gestori di B&B, in un percorso di incontro e conoscenza del patrimonio culturale, con visite guidate e dialoghi di comunità, ovvero incontri con esperti e personalità del mondo della cultura utili a cementare ed arricchire l’esperienza. Ideato dall’associazione culturale Progetto Museo e sviluppato a Napoli a partire dal Maggio 2016 e promosso e sostenuto con convinzione da Musei, luoghi d’arte, istituzioni pubbliche e private, in quattro anni AAA Accogliere Ad Arte – Napoli ha coinvolto 1.000 persone facenti parte delle categorie professionali che possono svolgere un ruolo fondamentale nell’accoglienza e nel racconto della città, ha vinto il Premio Cultura di Gestione di Federculture per la sua capacità di valorizzare il territorio e per l’impatto sociale e oggi viene guardato come modello positivo di promozione partecipata del patrimonio culturale da replicare nei diversi contesti in relazione alle specificità locali.

Per il Comune di Matera saranno circa 60 le persone che verranno coinvolte in un percorso di incontro e conoscenza con il patrimonio culturale di Matera e/o di altri comuni. Saranno suddivisi in 3 gruppi da circa 20 persone ciascuno, con visite guidate lungo itinerari differenti e un Dialogo di Comunità, ovvero un incontro aperto anche al pubblico con esperti sul tema della partecipazione dei cittadini alla promozione del territorio. Ai partecipanti, sarà distribuito un kit identificativo di AAA Accogliere ad Arte – Matera, comprensivo di un opuscolo informativo e di un quaderno formativo, contenente riferimenti storico culturali sulla città e sui siti aderenti al progetto, una spilla e un adesivo/vetrofania, che potrebbe essere esposto al pubblico come identificativo.

“Matera è una realtà turistica ormai consolidata,” ha rimarcato il sindaco Bennardi “in grado di sviluppare flussi annuali paragonabili a quelli di altre realtà meglio organizzate e da più tempo inserite fra le mete turistiche più importanti al mondo. L’iniziativa trova continuità dopo che, il 2 marzo 2021, abbiamo sottoscritto con gli operatori turistici, le associazioni di operatori turistici e le associazioni datoriali di categoria, un Patto per il turismo sostenibile – eMatera nel quale è già espressa la volontà di implementare un modello di gestione sostenibile della destinazione turistica che preveda la costruzione di una apposita piattaforma informatica di interoperabilità per la messa in rete dei dati delle strutture aderenti e attività di supporto per quegli operatori che intendono proporsi come destinazioni sostenibili. Negli ultimi anni, il dinamismo, la creatività, la professionalità, la caparbietà e determinazione degli operatori e imprenditori turistici hanno innalzato notevolmente la qualità dell’offerta turistica, che in questo momento però, anche a causa dell’incertezza pandemica, va ulteriormente rafforzata anche attraverso maggiori sinergie tra pubblico e privato con azioni coordinate e mirate, all’interno di un networking ben definito e dotato di strumenti di collaborazione idonei e processi/procedure standardizzati. Questo progetto intende andare proprio verso questa direzione, creare sinergie ma anche una maggiore consapevolezza del patrimonio culturale a livello collettivo.”