Bari, in arrivo 300 milioni di euro. Decaro: “La sfida sarà spenderli per migliorare la vita dei cittadini”

Cento milioni di euro per il nodo verde, 75 milioni per il bando Costa Sud, altri 30 del programma ministeriale “Qualità dell’abitare” ed infine 88 milioni di euro del Pon Metro. In totale, 300 milioni che presto arriveranno nella città di Bari oltre a quelli previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. Fondi che, come sottolineato dal primo cittadino, Antonio Decaro, necessitano di essere ben spesi per migliorare la qualità di vita dei cittadini. Per questo, sarà necessario dare vita ad una nuova organizzazione, un nuovo ufficio costituito da architetti, urbanisti, tecnici, ingegneri che avranno il compito di gestire i fondi.