Terremoti: ass. Basilicata presenta disciplinare costruzioni

“In quest’ultimo anno tante sono state le attività messe in campo, dalla redazione di una nuova norma regionale sul rischio sismico, il cui disegno è stato approvato dalla giunta ed è attualmente all’analisi della commissione, alla presentazione del documento che delinea nuove procedure per le autorizzazioni edilizie in zona sismica”. Lo ha detto, attraverso l’ufficio stampa della giunta regionale, l’assessore alle infrastrutture Donatella Merra, presentando “il disciplinare sulle procedure semplificate di attuazione delle norme in materia di costruzioni in zona sismica, a seguito dei recenti aggiornamenti normativi”. Il disciplinare stabilisce “la distinzione tra interventi edilizi “rilevanti”, di “minore rilevanza” e “privi di rilevanza”.

“Si sono illustrate quindi a tutti gli stakeholders – ha proseguito Merra – le modalità di funzionamento della nuova piattaforma digitale al servizio degli utenti per il deposito dei calcoli sismici, operativa dal primo marzo ed ulteriormente implementata. La prevenzione del rischio sismico deve diventare una cultura nella nostra regione, non un ostacolo per il settore dell’edilizia e dei lavori pubblici. Per questo motivo nel nuovo ordinamento degli uffici della giunta regionale ho previsto l’istituzione di un nuovo ufficio ad hoc sulla prevenzione e la sicurezza sismica che si occuperà dell’attività edilizia pubblica e privata e relativi regimi autorizzativi, delle opere edilizie strategiche e della ricostruzione post sisma”.