All’università di Bari nasce un Centro dedicato all’Industria nel Mezzogiorno

Conciliare memoria e futuro in un’ottica di ricerca dal respiro nazionale e internazionale. È l’obiettivo del CESDIM, il Centro studi e documentazione sull’Industria nel Mezzogiorno”, nato all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” per rafforzare i rapporti tra l’Ateneo e il territorio.

Il centro, istituito presso il DISUM-Dipartimento di Studi Umanistici, con sede nell’Istituto di Storia dell’industria è guidato dal professor Paolo Ponzio. A spiegarne finalità e potenzialità è il presidente onorario, il professor Federico Pirro. Una realtà fortemente voluta dal rettore Stefano Bronzini.