Riapertura Scuola, in Basilicata Bardi predica cautela e attende dati sui contagi per eventuale rinvio

La situazione che riguarda la riapertura delle scuole con la didattica in presenza, in Basilicata, è ancora nebulosa.

Il governatore Vito Bardi predica cautela in attesa di un pronunciamento del governo sulla situazione contagi e non esclude nuovi rinvii. In Campania, Puglia e Calabria, i rispettivi presidenti di giunta si sono già pronunciati prorogando la didattica a distanza, ma per ora gli alunni lucani rimangono nel limbo incerti se lunedì 11 gennaio dovranno tornare a sedere tra i banchi che non frequentano più ormai da 2 mesi.

Intanto, il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, ha comunicato la partenza della terza fase dei test di massa sulla popolazione studentesca, docente e del personale Ata spiegando che la prenotazione dei test sarà effettuabile tramite la compilazione di un form online disponibile sul sito del Comune. Come specificato dall’assessore alla protezione civile tantone, si potrà scegliere un orario preferito per effettuare il test e il sistema provvederà in automatico a confermare la prenotazione specificando il luogo, la data e l’ora in cui presentarsi. L’obiettivo di Comune, ASM e Regione, è quello di effettuare nel più breve tempo possibile circa 6000 tamponi.