Dpcm di Natale, Bellanova: “bloccare la mobilità tra comuni divide le famiglie”

Il ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova si è espressa sul Dpcm di Natale che il presidente del Consiglio si appresta a presentare (lo farà in diretta da Palazzo Chigi alle 20.15).

“Non mi convince, bloccare la mobilità tra comuni divide le famiglie e lascia soli i più deboli” afferma il ministro Bellanova: “Ad esempio i figli dei genitori separati non potranno incontrarli”.

Tra le misure previste nella bozza già circolata nelle ultime ore, il divieto di spostarsi tra le regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio; il ritorno a scuola per gli studenti delle superiori dal 7 gennaio; coprifuoco per Capodanno dalle 22
alle 7 del mattino; riapertura degli impianti di sci dal 7 gennaio; chiusura dei centri commerciali nel fine settimana; ristoranti aperti il 25, 26 dicembre e il 1 gennaio ma solo a pranzo; veglione in camera per chi deciderà di passare il 31 notte in albergo; stop a crociere fino al 6 gennaio. Quarantena per chi arriva dai Paesi extraSchengen.