Decreto ristori, Pepe (Lega): “Emendamento per Genzano di Lucania e Irsina”

“I comuni di Genzano di Lucania e Irsina, in cui è stata disposta la zona rossa lo scorso 3 novembre dal presidente della Regione Basilicata, hanno bisogno del sostegno delle istituzioni per poter ripartire e superare difficoltà economiche che si ripercuotono sul contesto sociale delle due comunità. Per tale motivo ho lavorato ad un emendamento al Decreto legge ‘Ristori’ che proporrò entro oggi, con l’obiettivo di far destinare fondi specifici alle casse municipali di tutti i comuni in queste condizioni”. Lo dice, in una nota, il senatore e capo del Dipartimento per il Mezzogiorno della Lega, Pasquale Pepe.

“Le amministrazioni comunali – aggiunge Pepe – devono essere sostenute per ovviare alle inevitabili mancate entrate tributarie, visto che le economie di questi due centri lucani sono state penalizzate dall’inattività forzata per contrastare la diffusione del Covid-19. Adesso bisogna garantire trasferimenti finanziari supplementari affinché i servizi per i cittadini di Genzano e Irsina, e degli altri comuni nella stessa situazione, non vengano penalizzati da un inevitabile minor gettito fiscale e al fine di garantire l’assistenza alle categorie più colpite”.