Scuola: Miur si è costituito nel giudizio al Tar contro ordinanza Regione Puglia

Le disposizioni regionali da fine ottobre avevano disposto la didattica a distanza anche nelle scuole elementari e medie

Il Ministero dell’Istruzione si è costituito nel giudizio in corso dinanzi al Tar Puglia sull’ordinanza regionale che da fine ottobre ha disposto la didattica a distanza anche nelle scuole elementari e medie. Il procedimento nasce dal ricorso del Codacons Lecce e di alcuni genitori di figli in età scolare che hanno chiesto l’annullamento della delibera regionale ottenendone la sospensione. Dopo la sospensione decisa dal Tar venerdì 6 novembre, il governatore Emiliano ha emesso una nuova ordinanza che, in sostanza, consente alle famiglie di scegliere se mandare i figli a scuola o far seguire loro le lezioni da casa.