Matera, Bennardi: “Ritardi nella raccolta dei rifiuti dovuti alla transizione verso il porta a porta”

In relazione alla presenza di rifiuti non raccolti, accantonati nei pressi dei cassonetti o delle isole ecologiche, il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, precisa che il ritardo nella raccolta dei rifiuti e nello svuotamento dei cassonetti è dovuto al periodo di transizione verso il nuovo sistema di raccolta differenziata voluto dalla precedente Amministrazione.
“Mi preme far sapere -afferma Bennardi- che stiamo costantemente monitorando la situazione cercando di rendere questo periodo di transizione il più agevole possibile per i cittadini. Mercoledì ho una conferenza dei Sindaci del Sub Ambito a cui appartiene anche a Matera. Entro questa settimana verranno concordate le modalità di svolgimento del servizio di raccolta domenicale nel centro storico e nei Sassi oltre che lungo le direttrici principali della città dove saranno ancora presenti i cassonetti stradali.
Chiedo ancora un po’ di pazienza: stiamo affrontando anche i tanti casi di criticità legate ai condomini. E chiedo a tutti, inoltre, anche di evitare il singolare fenomeno che abbiamo registrato della “migrazione dei rifiuti” con incredibili aumenti di rifiuti nei cassonetti nella zona B e C. Questo porta soltanto ad aumentare i disagi alla cittadinanza”.
I disservizi possono essere segnalati ai numeri e alle mail del comune o dell’azienda che gestisce il servizio: matera@cosptecnoservice.it o distribuzionematera@cosptecnoservice.it oppure contattando il n° 800 370042 da telefono fisso e il n° 0835 381846 dai cellulari.
Il sito web di riferimento è  https://differenziatasubambitounomatera.it/