Discoteche, salta incontro tra Silb e Governo: gli imprenditori del settore chiedono aiuti economici

Vincent De Robertis, gestore di una famosa discoteca pugliese e organizzatore di eventi: “Se ci avessero avvisati non avremmo investito inutilmente”

 

Salta l’incontro di oggi tra il Silb Filp, l’associazione italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo, e il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, sulla questione discoteche. “Ci siamo riuniti in videoconferenza e il ministro ci ha detto che il tavolo riprenderà dopo che il Tar del Lazio avrà deciso sul nostro ricorso”, ha detto il presidente del Silb Filp, Maurizio Pasca. All’incontro era presente anche Stefano Bonaccini, in qualità di presidente della Conferenza delle Regioni. E il ricorso al Tar sarà ritirato se, come spiega Pasca, ci sarà un impegno serio per aiutare economicamente tutte quelle discoteche che non hanno più riaperto dallo scorso 23 febbraio. E poi ci sono anche quelle che hanno investito per programmare una nuova stagione di eventi durante l’estate. Gli imprenditori del settore tornano a chiedere un aiuto per tamponare le perdite.