Dissesto idrogeologico, Emiliano verifica le opere svolte nel foggiano: “Lavori ben fatti”

80 opere previste in tutta la regione: nel foggiano i maggiori interventi

 

 

Il governatore uscente e candidato per il centrosinistra alle prossime elezioni regionali, Michele Emiliano, in visita in Capitanata per fare il punto sulle opere-barriera per mitigare il rischio idrogeologico e quindi evitare le tragedie del passato. Il sopralluogo di Michele Emiliano arriva dopo la bomba d’acqua degli scorsi giorni. In tutta la regione verranno realizzate 80 opere e la provincia di Foggia è quella maggiormente interessata da queste interventi.

 

Gli interventi prevedono: la messa in sicurezza del centro abitato ad Ortanova; lavori di sistemazione del torrente a San Paolo Civitate; del Canale del Tufo a Biccari; la mitigazione del rischio ideogeologico del centro abitato di Carpino; opere di mitigazione nella zona “Coppa Casarinelli” e “Schiavonesche” a San Marco in Lamis. Ancora diversi lavori di adeguamento a Peschici; infine lavori di versamento nel comune di Sant’Agata di Puglia.

 

Immagine: Profilo Facebook Michele Emiliano