Coronavirus. Venti migranti positivi, ospiti a Ferrandina

Tra questi uno è fuggito prima di conoscere l’esito del tampone. Anche una donna moldava positiva

 

 

Cresce la paura a Ferrandina, il paese del materano che ospita in una struttura adibita a centro di accoglienza i migranti giunti dalla Sicilia. Venti le persone risultate positive mentre uno è fuggito prima di conoscere l’esito del tampone. Il sindaco Martoccia attende provvedimenti urgenti dalla Prefettura di Matera. Oltre ai venti migranti è risultati positiva anche una donna di Gorgoglione, di nazionalità moldava, probabilmente contagiata dalla badante connazionale residente a Castronuovo Sant’Andrea che ha avuto contatti anche nel paese del Materano.