Scuola, Sasso: “Dalla Azzolina il niente, i sindacati finalmente si sono svegliati”

Il deputato leghista: “Parole vuote da parte del ministro, ancora nessuna certezza per settembre”

 

Nessuna risposta, ma solo parole vaghe su un nuovo anno scolastico che si avvicina a passi da gigante. E’ caustico il deputato leghista Rossano Sasso dopo le dichiarazioni del ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina a Cerignola, in occasione della tappa pugliese del Legalitour. Poca chiarezza, rilevata anche dai sindacati della scuola che sono preoccupati per il mancato riferimento a nuovi docenti, mentre l’attenzione sembra tutta puntata sulle attrezzature come i nuovi banchi con le rotelle che dovrebbero garantire il distanziamento sociale.