Il Quirinale celebra la nascita delle Regioni con un evento il 4 agosto prossimo

Nel 50esimo anniversario dell’istituzione delle Regioni a statuto ordinario, nel 1970, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha organizzato un incontro dal titolo “Dopo l’emergenza la ripartenza: le proposte delle Regioni e delle Province autonome”, che si terrà martedì prossimo, 4 agosto, all’hotel “Le Naiadi” di Roma dalle ore 9.30 alle ore 13.30.

L’incontro politico e istituzionale – che coinvolgerà i Presidenti delle Regioni e non sarà aperto al pubblico – si articolerà in tre tavole rotonde, ciascuna dedicata ad una macroarea tematica.

Eccole in dettaglio.

“Dalla parte delle persone” (come migliorare la sanità, il welfare, la scuola, i servizi pubblici);

“+ Imprese + Lavoro = Sviluppo (la capacità di produrre per la qualità: quando il new deal è green. Un nuovo modo di intendere lo sviluppo – dall’economia circolare alla sostenibilità, dalla digitalizzazione alla internazionalizzazione, nuova agricoltura-nuovo turismo – è il segno del mondo del lavoro che cambia);

“Il territorio: 20 facce della stessa Italia” (Liberiamo il Paese: infrastrutture e trasporti. La lotta al dissesto idrogeologico e all’inquinamento. La protezione civile fuori dall’emergenza. Il valore delle identità fra monumenti, paesaggi, luoghi della cultura e beni ambientali. Solidarietà e coesione delle Regioni in Europa).

Il confronto porterà alla elaborazione e all’approvazione di un documento finale da presentare al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso dell’incontro che avrà luogo lo stesso 4 agosto alle 16.30 al Quirinale.

Ai lavori parteciperà, oltre a numerosi governatori e al presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia.

La cerimonia con il presidente Mattarella, per motivi legati all’emergenza sanitaria, potrà essere seguita in diretta streaming sul sito www.quirinale.it.