Bari, al via la campagna #cambiagesto contro l’abbandono dei mozziconi di sigaretta

L’iniziativa ha l’obiettivo di stimolare una presa di coscienza collettiva e coinvolgerà il centro cittadino e i luoghi della movida

 

Combattere il fenomeno della dispersione nell’ambiente dei mozziconi di sigaretta e lanciare un messaggio: il rispetto dell’ambiente comincia dai piccoli gesti quotidiani. E’ l’obiettivo di #Cambiagesto, la campagna di sensibilizzazione che fino al prossimo 9 agosto coinvolgerà il centro città e i principali luoghi dell’intrattenimento serale di Bari. Il primo appuntamento si è tenuto in via Argiro.

 

Sviluppata con il Patrocinio del Comune di Bari, la campagna è promossa e finanziata da Philip Morris Italia, con il supporto tecnico e scientifico di E.R.I.C.A., società cooperativa leader nella comunicazione e progettazione ambientale in Italia, e con Retake Bari, movimento no-profit nato nel capoluogo pugliese, 6 anni fa, a favore dell’innovazione sociale e la sostenibilità in ambito urbano. Un problema troppo spesso sottovalutato, quello dell’abbandono dei mozziconi di sigarette, a proposito del quale la campagna vuole stimolare una presa di coscienza collettiva: corrisponde infatti a 800mila tonnellate il peso dei mozziconi di sigaretta dispersi ogni anno nell’ambiente in tutto il mondo: si tratta di piccoli rifiuti che, se non gestiti correttamente, possono inquinare l’ecosistema marino e terrestre.