Industria, restyling accessi aree Jesce-La Martella

Matera, 6 nov – Il Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Matera riqualificherà gli accessi alle aree produttive di La Martella e di Jesce nel territorio del capoluogo di provincia.

I progetti interesseranno due accessi per ogni zona industriale, utilizzando 500 mila euro che
il Comune di Matera ha stanziato nell’ambito del Fesr Basilicata 2014-2020. I lavori cominceranno agli inizi del 2020 e si concluderanno nella primavera dello stesso anno.

Il restyling prevede il rifacimento degli ingressi in prossimità della strada provinciale Matera-Gravina e della strada comunale masseria Cipolla (per l’area di La Martella) e a ridosso della statale 276 Matera-Santeramo e della statale 41 Tarantina Altamura-Laterza (per l’area di Jesce).

Gli interventi riguarderanno l’adeguamento degli assi viari, il rifacimento della segnaletica, la creazione di isole pedonali e l’inserimento di steli iconici. Il progetto tiene conto della identità e della storia dei luoghi con riferimento ai Sassi, alle Cave e alla Murgia, utilizzando materiali come il tufo e il corten. (ANSA)