Confapi Matera, Raffaele Nicoletti è il nuovo presidente

Matera, 5 novembre 2019 – Nel pomeriggio di oggi, presso la sede di Confapi Matera, si è riunita l’Assemblea Generale di Unionalimentari, la Sezione che rappresenta le imprese che operano nel settore alimentare.

Presieduta dal presidente di Confapi Matera, Massimo De Salvo, l’assemblea, che conta una ventina di imprese iscritte, ha proceduto alla elezione del Consiglio Direttivo e del Presidente di Unionalimentari, che resteranno in carica per il prossimo triennio.

All’unanimità è stato eletto Presidente Raffaele Nicoletti. Il Consiglio Direttivo è composto da Emanuele Loperfido, Vito Adorante, Franco Laurieri, Leonarda Tantulli, Massimo De Salvo, Vincenzo Laguardia, Domenico Lazazzera. Al termine dei lavori il neo Presidente ha nominato Vicepresidente Massimo De Salvo.

Nella sua nuova veste, l’Unionalimentari Confapi Matera lavorerà in stretto collegamento con
l’Unione di Categoria nazionale per analizzare ed elaborare proposte e interventi sulle problematiche riguardanti le norme tecniche, la legislazione e gli aspetti economici d’interesse specifico del settore.

“La questione dell’internazionalizzazione – ha dichiarato il Presidente Raffaele Nicoletti – deve
essere al primo posto delle strategie della nostra Sezione perché la presenza sui mercati esteri è garanzia di crescita delle Pmi agroalimentari. Tra i temi pregnanti della Categoria, inoltre, figura la recente normativa sull’etichettatura, di cui ci occuperemo dal punto di vista tecnico. I nostri punti di forza saranno la vicinanza all’impresa e la presenza sul territorio”.

“La Sezione Unionalimentari Confapi Matera – ha proseguito il neo Presidente – annovera tra i
suoi iscritti aziende di produzione, di trasformazione e di commercializzazione. Si tratta dunque
di metterle insieme per azioni sinergiche finalizzate a progetti comuni di filiera. Il controllo della
filiera è importante in questo settore, in cui la qualità è fondamentale per la sicurezza del
consumatore”.

“Il comparto agroalimentare e agroindustriale – ha commentato il Presidente di Confapi Matera,
Massimo De Salvo –, tra i pochi in salute in Basilicata, ha ancora grandi potenzialità di crescita
in provincia di Matera. Nel Materano esistono aziende di trasformazione che non hanno nulla da invidiare a quelle del Nord Italia; quello che manca tuttavia è il collegamento, la conoscenza delle realtà industriali presenti sul territorio.