La Basilicata perde Gerardo Coviello “politico di altri tempi”, il cordoglio di Bardi

Un pilastro della DC, persona sensibile e vicina alle istanze della popolazione lucana

Questo era Gerardo Coviello, aviglianese, esponente della Democrazia Cristiana degli anni ’60, sindaco del suo Comune di nascita, consigliere ed assessore regionale, già presidente della Camera di Commercio di Potenza.

Il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi in un messaggio di cordoglio ne ricorda la figura, di un “interlocutore illuminato, un saggio, una persona di altri tempi” conosciuta solo di recente.

“A volte” dice Bardi “per comprendersi, basta uno sguardo più delle parole. Di Gerardo Coviello ricorderò la sua spiccata capacità di tramettere immediata empatia e condivisione, doti tipiche degli aviglianesi” aggiunge il presidente della Regione, qualità che sicuramente Gerardo avrà saputo spendere nel corso del suo lungo impegno al servizio della comunità lucana”.

In queste immagini del maggio 2017, lo vediamo intervistato da Nico Basile in occasione di una iniziativa del Centro Studi Politeia ad Avigliano da lui presieduto proprio allo scopo di promuovere e contribuire allo sviluppo della vita sociale e culturale del territorio.

“La notizia della sua improvvisa scomparsa mi rattrista molto” ha aggiunto il presidente della Regione “perché sono sicuro che con Gerardo Coviello avrei potuto condividere altri preziosi momenti di riflessione, nella certezza del suo parere disinteressato.

Alla famiglia le condoglianze dell’intero staff di TRM network.