Basilicata, contrasto gioco d’azzardo: in quarta commissione proposta legge

La quarta Commissione del Consiglio regionale di Basilicata (Politica sociale), presieduta da Massimo Zullino (Lega), ha iniziato l’esame sulla proposta di legge d’iniziativa dei consiglieri Zullino, Vizziello, Baldassarre, Piro, Aliandro e Quarto su “modifiche alla legge regionale n.30 del 27/10/2014 – contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico”.

 

“In un contesto nazionale e locale che fatica ancora ad affrontare con il dovuto senso di responsabilità il tema del gioco pubblico – si legge nella relazione che accompagna il provvedimento – si intende compiere un ulteriore ed importante passo in avanti nella costruzione di un impianto normativo ispirato non solo alla tutela della salute pubblica, con uno sguardo attento all’ordine pubblico ed alla sicurezza, ma anche ai profili occupazionali inevitabilmente coinvolti da misure restrittive dell’offerta pubblica di gioco”.

 

Dopo alcune riflessioni da parte dei consiglieri Acito, Cifarelli, Coviello, Perrino, Pittella e Bellettieri, il presidente Zullino ha aggiornato i lavori dell’organismo per consentire ai colleghi di poter meglio esaminare la proposta e in attesa di una riunione congiunta delle altre commissioni a cui è stato trasmesso il provvedimento. Ai lavori erano presenti oltre al presidente Zullino (Lega), Roberto Cifarelli (Pd), Marcello Pittella (AB), Gerardo Bellettieri, Francesco Piro e Vincenzo Acito (Fi), Gianuario Aliandro e Tommaso Coviello (Lega), Vincenzo Baldassarre (Idea), Piergiorgio Quarto (Basilicata positiva), Carlo Trerotola (Prospettive lucane), Giovanni Vizziello (Fratelli d’Italia) e Giovanni Perrino (M5s).