Salone del Mobile 2019: Basilicata protagonista con le produzioni artigianali del polo del salotto di Matera.

Milano.  L’artigianalità del mobile imbottito prodotto in Basilicata anche quest’anno è protagonista al Salone Internazionale del Mobile di Milano. Tra gli stand presenti alla cinquantottesima edizione ci sono diverse aziende materane appartenenti al distretto del salotto. “Milano rappresenta un polo d’attrazione strepitoso per promuovere i prodotti e raggiungere tutto il mondo” afferma Saverio Calia, direttore generale di Calia Italia, che ricorda come quest’anno sia ancora più significativo essere in un contesto internazionale in concomitanza con Matera capitale europea della cultura per il 2019. Il richiamo al logo e ai colori della città dei Sassi è presente in forme ed espressioni diverse nei vari spazi espositivi lucani “in quanto -come sostiene il direttore commerciale Italia di Spazio Relax, Lorenzo Urso- è un motivo d’orgoglio per i materani e per tutto il sud omaggiare con un tributo speciale la capitale europea della cultura”. Per Piero Stano, fondatore e presidente di Egoitaliano “la vera forza dei salotti e dei complementi d’arredo realizzati in Basilicata è la produzione fatta con le mani dagli artigiani locali, sulla cui professionalità occorre investire per non disperdere il loro prezioso patrimonio di conoscenza”. A conferma del valore delle aziende lucane è stata registrata la presenza in alcuni stand materani di Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, e del vicepremier e ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, secondo il quale “gli imprenditori del sud sono dei supereroi perché esportano in tutto il mondo nonostante il gap infrastrutturale”.

Un momento delle visite istituzionali agli stand lucani