A Potenza, presentato il progetto INAIL – APT “Una marcia in più” 2018

Nel Parco Nazionale del Pollino in tour a bordo di fuoristrada nel segno dell’inclusione sociale

Domenica 2 settembre partirà da Potenza l’edizione 2018 di ”Una Marcia in più!”, viaggio nel segno dell’inclusione sociale a bordo di fuoristrada Jeep che coinvolgerà 7 persone disabili di varie età.

I dettagli sono stati resi noti dal Direttore Regionale INAIL, Lucia Carmen Angiolillo, il direttore generale dell’APT Basilicata, Mariano Schiavone, rappresentanti dell’Associazione A.S.D. 4X4 Motion Potenza ed ospiti pronti a partire.
Quest’anno il tour si snoderà per sette giorni interamente nel Parco Nazionale del Pollino, occasione per cimentarsi nelle complesse operazioni di guida su sterrato, sabbia e suolo roccioso, uso del GPS e lettura di mappe anche aeree: attività quotidiane che gli equipaggi svolgeranno in un processo di collaborazione e condivisione finalizzato al superamento dei limiti spaziali e di quelli fisici.

L’obiettivo – hanno spiegato dai soggetti coinvolti – è come sempre duplice: sostenere e diffondere la pratica sportiva attraverso l’integrazione tra normodotati e disabili, in più, valorizzare il territorio rimarcando la bontà del turismo accessibile.