Ostuni (BR). Scoperta truffa all’INPS: impiegati 14 falsi braccianti agricoli

Operazione Gdf, sigilli ai beni di un imprenditore ortofrutticolo

Una truffa all’Inps con l’impiego fittizio di 14 braccianti agricoli è stata scoperta dalla Guardia di finanza ad Ostuni. I militari hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo per il recupero di somme indebitamente versate come trattamenti previdenziali e assistenziali. Il sequestro, del valore di circa 41.000 euro, ha riguardato disponibilità finanziarie, titoli bancari, quote di tre abitazioni e un’autovettura. Una persona è stata denunciata.

Le indagini si sono concentrate su una società ortofrutticola che, secondo l’accusa, avrebbe occultato al fisco un milione di euro, evaso Iva per 36mila euro e assunto fittiziamente 14 lavoratori, consentendo loro di beneficiare dal 2012 al 2015 di indennità Inps quali disoccupazione, malattia e assegni famigliari per 60mila euro circa. L’amministratore della società è indagato per truffa aggravata.