trmtv

A Matera la “Festa di Avvenire”

  • A Matera la festa del quotidiano "Avvenire"

    Chiesa e mondo, sviluppo del Mezzogiorno, il fenomeno migratorio nel Mediterraneo, famiglia, giovani e lavoro, il Papa visto da vicino: sono questi alcuni dei temi che contrassegneranno dal 26 al 30 giugno la “Festa di Avvenire” a Matera. Il quotidiano della Conferenza episcopale italiana (Cei) terrà in piazza Duomo, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Matera-Irsina e l’associazione Giovane Europa, incontri e altri numerosi eventi, con l’apporto di importanti personalità del mondo politico, religioso, sociale e dell’imprenditoria. Tra gli ospiti previsti durante le cinque giornate vi sono il presidente della Conferenza episcopale, cardinale Gualtiero Bassetti, il segretario generale della Cei, monsignor Nunzio Galantino, il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, i presidenti delle giunte regionali di Basilicata e Puglia, il riconfermato sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, e altri esponenti di spicco della politica nazionale come Enrico Letta e Giulio Tremonti. Marco Tarquinio, direttore di “Avvenire”, già nei giorni scorsi, nell’illustrare temi e presenze del fitto programma, alla vigilia dei 50 anni dalla fondazione del quotidiano, ha detto che la festa di Matera rappresenta “una occasione importante di confronto e riflessione su temi di stretta attualità sui quali occorre individuare percorsi e soluzioni, facendo tesoro degli stimoli continui che un’autorità morale come Papa Francesco propone di continuo”. L’apertura dell’evento nella serata di lunedì alle 21 in piazza Duomo: il segretario generale della Conferenza episcopale italiana interverrà sul tema “Chiesa e mondo” assieme al direttore di Tg2000 Lucio Brunelli. “La cultura è per noi un fattore determinante della crescita economica e del benessere sociale, in particolar modo nel nostro Mezzogiorno. E’ quanto rimarcato intanto, nel salutare il primo dei cinque giorni di incontri, da Angelo Chiorazzo, fondatore della cooperativa Auxilium che ha sempre creduto nel valore determinante della cultura e per questo si ritiene orgogliosa di essere promotrice della Festa di Avvenire 2017, durante la quale saranno proposte fasce di diretta su Trm Network ed approfondimenti dedicati.

    Exit mobile version