Università. Presentato Master I livello “Progettazione e comunicazione per i Patrimoni Culturali”

Valorizzazione e gestione del complesso sistema dei patrimoni culturali ed ambientali e dei processi di sviluppo della programmazione sul territorio. E’ il master universitario di I livello in “Progettazione e comunicazione per i Patrimoni culturali” presso il dipartimento di Scienze Umane (Disu) dell’Università degli studi della Basilicata a copertura finanziaria della Regione Basilicata, in collaborazione Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio ed Ente Parco Nazionale dell’Appennino lucano. Nel corso della presentazione alla stampa, il presidente del Consiglio regionale lucano, Mollica, ha sottolineato l’importanza di proseguire sugli investimenti in cultura in vista di Matera 2019. “Una occasione per coinvolgere una rete di soggetti territoriali in maniera importante sulla filiera turistica – ha dichiarato la dirigente dell’Ufficio Sistemi turistici regionale, Minardi, con riferimento anche alla legge regionale 27 del 2015 che ha istituito l’Osservatorio per il patrimonio culturale.

Il master partirà a gennaio 2017 con durata annuale. Previste 1500 ore complessive di formazione con quattro moduli: politiche e normative – progettazione e gestione; strategie e tecniche della comunicazione e del marketing; territori, paesaggi, risorse locali; storia, memoria e identità collettive. Vi possono accedere anche i candidati in possesso di  titolo accademico estero equiparabile a quelli previsti dal bando. “Prevista – ha specificato la coordinatrice del master, Monaco – la possibilità per i non laureati di partecipare in qualità di uditori”. Le domande dovranno essere presentate in modalità telematica sul sito Unibas entro il prossimo 12 dicembre.