Trasporti. Dall’11 dicembre Frecciarossa sul binario lucano

Potenza FrecciarossaE’ realtà il Frecciarossa lucano sulla tratta Milano – Taranto. Il via dal prossimo 11 dicembre per un anno di sperimentazione al costo, nelle previsioni della delibera della Giunta regionale lucana per il contratto di servizio con Trenitalia, di 3 mln di euro a copertura del percorso senza l’alta velocità da Salerno alla città dei due mari.

Garantita una corsa giornaliera di andata e ritorno con la miglior coppia di convogli disponibili per innovazione ed ecosostenibilità, gli ETR 1000, che in estate avevano già provato il binario unico regionale. Partenza in mattinata da Taranto alle 5.48 con fermate a Metaponto alle 6.16, Ferrandina alle 6.41 e Potenza alle 7.35 per poi arrivare alla stazione di Salerno. Si arriverà a Roma Termini alle 11.10 e Milano alle 14.45. Al contrario, partenza lombarda alle 15.20, nella capitale alle 18.50 con arrivo in Basilicata alle 22.19 e capolinea pugliese poco dopo la mezzanotte. Insieme ai Frecciamille – questa la denominazione del servizio – confermati i bus Freccialink già attivi con ottimi risultati da Potenza e Matera. Biglietti disponibili online dal 7 dicembre con costo standard sulla Potenza – Roma di 63,50 euro.

“Il livello dei prezzi è equivalente a quello di un Intercity – hanno specificato i vertici Trenitalia nella conferenza stampa di presentazione insieme l’assessore alle Infrastrutture Benedetto. Il viaggio Salerno-Potenza Centrale, ad esempio, costerà 14,50 euro.” Soddisfazione da parte regionale per la prima sottoscrizione a livello nazionale di un contratto del genere per assicurare il servizio Frecciarossa.