Salute Taranto, Fumarola (Cisl): “Emiliano fa bene a denunciare, ma ci aspettiamo di più per gli ospedali del territorio”

Fa bene Emiliano ad attirare l’attenzione sull’Ilva che inquina e uccide a Taranto, ma meglio farebbe a potenziare sul serio i presidi sanitari in città e nel territorio. Per Daniela Fumarola, segretario interregionale Cisl di Puglia e Basilicata, tarantina, la giunta regionale pugliese dimentica che a fronte di dati così eclatanti come quelli presentati dal presidente negli scorsi giorni mancano, oltre a quelle del Governo, anche azioni concrete da parte della Regione.

Un piano di riordino che per i medici della Cisl, riuniti in esecutivo nazionale a Bari, continua ad avere troppe criticità ancora aperte.

Dulcis in fundo, la questione della privatizzazione indiretta. Ovvero dell’apertura, secondo la Cisl Medici di Bari troppo spregiudicata, nei confronti delle strutture convenzionate.