Consiglio regionale Puglia: mozione sul Pertusillo

Diga del Pertusillo sul fiume Agri - Spinoso (Pz)

Diga del Pertusillo sul fiume Agri – Spinoso (Pz)

Matera. Sarà accertata la presenza di idrocarburi e metalli pesanti nelle acque del bacino del Pertusillo, lago artificiale situato nel territorio dei comuni di Grumento Nova, Montemurro e Spinoso in provincia di Potenza. Lo ha deciso il Consiglio regionale della Puglia approvando all’unanimità una mozione urgente presentata da Forza Italia e dal Movimento 5 Stelle che impegna il governo regionale della Puglia ad “avviare ogni utile iniziativa, in sede regionale, nazionale e comunitaria, per poter accertare e verificare, in tempi brevi, anche attraverso controlli dell’Arpa Puglia, congiuntamente all’organismo omologo della Regione Basilicata, se la diga del Pertusillo costituisca o meno un invaso fonte di elementi fortemente tossici e gravemente nocivi per la salute delle migliaia di famiglie pugliesi che acquistano ed utilizzano quell’acqua come potabile”. Con il voto dell’Assemblea si è inoltre impegnato il presidente della Giunta regionale a fornire una prima relazione entro 90 giorni dall’approvazione della mozione, nella speranza che i dati conoscitivi possano eliminare ogni dubbio sulla questione sollevata. “I dati ufficiali – è spiegato nella mozione – non sono stati resi noti, mentre a marzo del 2015 della questione è stata investita l’Unione Europea che ha deciso di avviare un’indagine per verificare la situazione ambientale del Pertusillo e della Val d’Agri”.