Presentato a Matera il libro “La questione Meridionale dell’Università” di Mauro Fiorentino

mauro fiorentinoUna vera e propria riflessione di Storia Politica dell’Università Italiana. Una fotografia sul mondo universitario, quella che Mauro Fiorentino, rettore dell’Università degli Studi della Basilicata fino al 2014, scatta nel libro “La Questione Meridionale dell’Università”. Quindici anni di storia passati al setaccio, per analizzare con amara ironia ed estremo rigore metodologico, come un groviglio di interventi normativi e regolamentari abbia creato le condizioni per un lento ma inevitabile declino degli Atenei del Mezzogiorno. Questioni che sono state affrontate, nella sede materana del polo universitario lucano, alla presenza, fra gli altri, del rettore dell’UniBas, Aurelia Sole, e del Viceministro dell’Interno, Filippo Bubbico. Sotto la lente di ingrandimento sono dunque gli anni che hanno cambiato l’Università, partendo dai problemi legati ai costi e ai tagli. Analisi che inducono però alla riflessione, con riferimento in particolare anche agli stravolgimenti politici, al passaggio dalla prima alla seconda repubblica, con un peso della classe politica del Sud che è andato via via assottigliandosi.