Matera. Sit in di protesta dei lavoratori dei progetti Ivam e Greenriver

Protesta Provincia MateraMATERA – La Provincia farà gli sforzi necessari per recuperare le risorse aggiuntive e far fronte alle richieste avanzate dai lavoratori. È questo l’esito dell’incontro cui hanno preso parte il Presidente della Provincia di Matera, Francesco De Giacomo e la direzione dell’Apea, che si è tenuto a seguito del sit in di protesta di lavoratori dei progetti Ivam e Greenriver, in stato di agitazione a causa della diminuzione delle giornate di lavoro rispetto allo scorso anno.

I rappresentanti sindacali avevano sottolineato, in precedenza con un comunicato, che nonostante la Regione e la Provincia abbiano mantenuto immutato rispetto al 2014 il finanziamento per l’esecuzione delle lavorazioni anche per l’anno in corso e nonostante gli addetti siano diminuiti, l’Apea, che è l’azienda delegata alla gestione ed esecuzione dei progetti, aveva annunciato che le giornate di lavoro complessive sarebbero state 3 in meno per i lavoratori di Greenriver e 2 in meno per Ivam.

Il progetto Greenriver occupa 51 persone che svolgono lavori di pulizia e piccola manutenzione della rete viaria provinciale. Fino a 5 anni fa erano occupati a tempo indeterminato presso un’azienda, che gestiva in appalto la manutenzione delle strade provinciali e che li aveva stabilizzati dopo un lungo percorso di precariato.