Casa riposo Brancaccio, 34 posti letto per assistenza anziani non autosufficienti

Schermata 2013-06-16 alle 09.21.33MATERA – 34 posti letto, con una dotazione di 17stanze. Saranno destinati all’assistenza di anziani non autosufficienti, nella residenza sanitaria assistita, inaugurata questa mattina nella casa di riposo materana “Monsignor Brancaccio Fondazione Onlus”. Una struttura dunque che consolida sempre di più la sua presenza sul territorio e che festeggia quest’anno il suo anniversario numero 129. L’investimento è stato di circa 3milioni di euro e i lavori hanno condotto alla completa ristrutturazione dei locali del terzo piano, al rifacimento del tetto per l’installazione delle moderne attrezzature tecnologiche interne ed esterne. La residenza sanitaria assistita, ha spiegato l’assessore regionale alla Sanità, Attilio Martorano, presente alla cerimonio di inaugurazione, è una valida risposta al territorio, verso una assistenza meno ospedalizzata e legata ai bisogni degli anziani. La Regione, ha ribadito, supporterà con coerenza tutti gli iter amministrativi che consentiranno l’avvio dei servizi.