Presepe vivente a Matera: in due giorni diecimila visitatori

Matera. Quasi diecimila le presenze nelle prime due giornate del Presepe Vivente a Matera. Più che soddisfatti gli organizzatori dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia e del comitato materano, promotore dell’evento. Comitive e famiglie provenienti da tutta Italia e dall’estero oltre a tanti materani hanno popolato senza alcun disordine il percorso del presepe da Vico Solitario a Rione Casalnuovo. Chi visita Matera per la prima volta in occasione del Presepe Vivente non può che restarne affascinato e meravigliato, chi lo ha già fatto l’anno scorso evidenza i miglioramenti nella gestione e fruizione della manifestazione anche se alcuni avrebbero preferito un percorso più esteso. Discordanti, invece, i commenti degli albergatori e dei ristoratori; alcuni sono soddisfatti per le presenze, altri si aspettavano un incremento di prenotazioni. Diverse strutture ricettive sono al completo, ma per gli operatori è uno standard nel periodo delle festività natalizie. Maggiori lamentele e malumori tra i titolari delle strutture ricettive della zona del Sasso Barisano, versante escluso dall’itinerario del Presepe Vivente e neanche percorso dai visitatori che da via Bruno Buozzi confluiscono in via Casalnuovo. Nessun boom, dunque, rispetto allo scorso anno quando in due giorni è stata registrata la presenza di sessantamila persone, ma comunque sono state raggiunte le cinquemila unità, limite fissato a livello di sicurezza e che costituisce dunque il punto di arrivo quotidiano.

Oggi e domani le ultime due giornate per visitare il Presepe Vivente. Per acquistare i ticket d’ingresso è necessario recarsi presso le apposite biglietterie allestite in piazzetta Pascoli, dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20:00, in piazza San Pietro Caveoso dalle 15:30 alle 20:00,  oppure negli uffici di “Matera Convention Bureau”, in via Lanera 35, dalle 9:30 alle 13:00.