Vertenza Agrobios, ricercatori in piazza a Matera

MATERA – Vertenza Agrobios. Ricercatori in piazza questa mattina a Matera, per sensibilizzare opinione pubblica e istituzioni, sulla necessità di attivare un concreto programma di rilancio del sito, che si occupa di ricerca, innovazione e tecnologie applicate al settore agricolo e ambientale. La richiesta, rivolta in primo luogo alla Regione Basilicata, proprietaria della società, respinge di fatto il ricorso alla cassa integrazione ordinaria per le 53 professionalità del sito, che ha operato per 25 anni nel settore della ricerca applicata. I lavoratori hanno chiesto inoltre un serio dibattito su ricerca, innovazione, trasferimento tecnologico, servizi qualificati per la difesa del territorio. Occorre arrivare, hanno scritto i ricercatori in un volantino, a una ipotesi di sviluppo di agrobios, in grado di fornire prospettive di ricadute sul territorio.