9° Viaggio della Speranza, rientrati i volontari di Azione Verde

MATERA – Sarà inaugurato entro il 2011 il Centro Polifunzionale nella Diocesi Cattolica di Orlu, comprensivo di scuole, alloggi, chiesa, poliambulatorio, biblioteca e centri sportivi. Lo hanno annunciato ieri, presso la sede materana dell’associazione, i volontari di Azione Verde, Opera Don Bonifacio, di rientro dal nono viaggio della speranza in Nigeria. Il Centro, la cui posa della prima pietra risale al dicembre del 2005, come ha ricordato il direttore generale, Domenico Sodo, presenta già una superficie di mille metri quadrati dedicati alla scuola materna e primaria e la prima struttura, di 900 metri quadrati, destinata agli alloggi. È in corso di costruzione invece l’istituto, comprensivo di scuola secondaria e università, di mille e settecento metri quadrati, su più livelli. Quello proposto e incoraggiato da Azione Verde, ha sottolineato invece il presidente Domenico Agatiello, è un modello di sostegno e di aiuto apprezzato e da esportare. L’associazione, che ha la sua sede centrale a Matera e il suo fulcro, quindi, in Basilicata, continua a ridacarsi sempre più sul territorio, con un coinvolgimento significativo di regioni come Puglia, Campania, Calabria, Liguria e Lazio, e con riferimenti importanti anche negli Stati Uniti. Molti risultati, è stato ancora sottolineato in occasione del rientro dei 24 volontari dalla Nigeria, sono stati già raggiunti, nell’ambito dello sviluppo umano e dell’educazione dei ragazzi. Le altre linee di intervento hanno riguardato quindi l’infanzia e l’educazione ma anche l’assistenza sanitaria. In un paese in cui manca l’acqua e le emergenze sanitarie sono all’ordine del giorno, fornire medicinali e assistenza medica rimane un obiettivo fondamentale. Così come, in vista della realizzazione di un ospedale internazionale, prioritaria rimane l’attività di formazione della gente del posto.