Presidio Apea in piazza Vittorio Veneto

Il presidio in piazza

MATERA – Con un presidio allestito in piazza Vittorio Veneto, nei pressi della Prefettura, a Matera, i lavoratori della ex-Cosin, per tutto il week-end, chiedono solidarietà alla cittadinanza. Da domani, invece, la protesta si sposterà nuovamente sotto il Palazzo della Provincia, in via Ridola. Dal 7 luglio scorso, infatti, è scaduto il contratto di lavoro part-time che li legava all’Apea, l’Agenzia per l’Ambiente che fa capo all’amministrazione provinciale, ed ora i sessanta impiegati, padri e madri di famiglia monoreddito, rischiano seriamente di non vederselo rinnovato perdendo, dopo di anni di precariato, anche lo stipendio di 700 euro mensili. In un volantino distribuito ai cittadini, i 60 lavoratori Apea spiegano di non cercare più soluzioni “tampone” al problema, ma di volere certezza per il futuro, continuando a svolgere un’attività importante per la comunità in modo serio. “La Provincia di Matera”, concludono, “non può ignorare il valore del nostro lavoro e la necessità che il servizio della manutenzione delle strade venga svolto da noi e non da ditte esterne”.