A Matera la prima edizione di “Pasta è benessere”

Il pastificio "Tandoi" di Matera

MATERA – “L’importanza della pasta nella filiera cerealicola” è questo il tema su cui è incentrata la prima edizione di “Pasta è benessere”, una manifestazione organizzata dal “Molino e Pastificio Tandoi” di Matera, in collaborazione con l’Università di Basilicata e l’associazione “Spes ~ α”, che si occupa dell’educazione alla salute tramite l’alimentazione. Attraverso una due giorni di incontri e convegni scientifici, in programma ieri nella sede universitaria di San Rocco e oggi presso la Mediateca provinciale, “Pasta è benessere” sviscera il tema della pasta attraverso numerosi punti di osservazione: la filiera, gli apporti nutrizionali e gastronomici, i risvolti economici e la promozione. Il concetto di benessere di partenza, dunque, varca gli aspetti canonici dell’alimentazione per tradursi in straordinaria opportunità di sviluppo socio-economico dell’intero territorio, compreso tra la Campania, leader nella produzione pastaia, e la Puglia, che segue a ruota. All’iniziativa, inoltre, è collegato un concorso riservato agli studenti per l’elaborazione grafica e testuale della nuova campagna promozionale “Pasta è Benessere”, che mira a promuovere una nuova cultura della pasta sul territorio. Tre borse di studio di 1000, 800 e 500 euro saranno attribuite ai primi tre classificati, a patto che intraprendano gli studi universitari.