Dalla Regione quattro milioni di euro per la Valbasento

L'area industriale della Valbasento

L'area industriale della Valbasento

POTENZA – Quattro milioni e duecentomila euro per la messa in sicurezza e la successiva bonifica dei siti dell’area industriale della Valbasento. E’ questa la dotazione finanziaria contemplata da un accordo di programma firmato dal Ministero dell’Ambiente, dalla Regione Basilicata, dalla Provincia di Matera e dai Comuni di Ferrandina, Grottole, Miglionico, Pisticci, Pomarico e Salandra, ufficializzato stamani a Potenza dal governatore lucano, Vito De Filippo. Proprio il Presidente della Regione ha spiegato che si tratta di un momento importante, che coinvolge le amministrazioni locali e che ha l’obiettivo di rendere più attrattiva il territorio. Il vice-Presidente della Giunta, Vincenzo Santochirico, inoltre, ha spiegato che “l’accordo intende conservare la destinazione industriale della Valbasento e migliorarne la qualità ambientale, e riguarda sostanzialmente la falda, di competenza pubblica. Il soggetto responsabile sarà il Ministero, mentre l’organismo di controllo sarà formato dalla Regione, dalla Provincia di Matera e dai Comuni interessati. Un ruolo essenziale, infine, sarà quello dell’Arpab, l’Agenzia regionale per l’ambiente della Basilicata, che curerà la fase della caratterizzazione e i controlli.