Celebrazione liturgica di Santa Lucia

Matera. La parrocchia dei Santi Pietro e Paolo al Sasso Caveoso ha celebrato la memoria liturgica in onore di Santa Lucia. Nel pomeriggio di ieri Monsignor Salvatore Ligorio, Arcivescovo della diocesi di Matera – Irsina ha presieduto la Santa Messa nella chiesa di Santa Lucia alle Malve soffermandosi sulla figura della martire come testimonianza per i cristiani di oggi e sull’importanza del tempo di Avvento.  La numerosa assemblea si è poi spostata nella parrocchia di San Pietro Caveoso per un approfondimento socio – culturale e teologico pastorale organizzato dal parroco Don Cosimo Papapietro i cui relatori sono stati la professoressa Maria Concetta Santoro e Don Leo Santorsola dell’Ufficio Pastorale della Famiglia. Il tema dell’incontro è stato “Gli occhi bendati oggi sulla famiglia, sul lavoro e sulla scuola”. Mentre la Santoro si è soffermata sui tre ambiti dando per ognuno alcune chiavi di lettura e linee di riferimento, Don Leo Santorsola ha spiegato che cosa oggi indica Dio per vivere la quotidianità, soprattutto nei contesti familiari, lavorativi e scolastici. Le due relazioni hanno suscitato numerosi interventi dalla platea. Spazio anche alla solidarietà con le visite oculistiche gratuite nella piazza antistante della chiesa per la prevenzione della cecità a cura del Centro regionale per la prevenzione e la riabilitazione visiva. La giornata di celebrazione in onore di Santa Lucia si è conclusa con un momento di convivialità con una pettolata.