Ad Altamura presentate le attività del Gal

Logo del Gal "Terre di murgia"

Logo del Gal "Terre di murgia"

Altamura (Ba) – Un modo di concepire il territorio partendo dal basso, ricostruendo le basi della sua identità. Su questo principio il Gal ‘Terre Di Murgia’ di Altamura ha basato la programmazione delle attività dell’ultimo triennio e ha redatto il Piano di Sviluppo Locale (Psl) da presentare alla Regione Puglia entro Dicembre. Ieri, ad Altamura, in un convegno presso la ‘Sala Tommaso Fiore’ del Monastero del Soccorso, Pasquale Lorusso direttore del Gal ‘Terre di Murgia’ e Francesco Mastrogiacomo Responsabile Regionale-Programma leader Gal hanno analizzato le potenzialità turistiche del territorio murgiano comprendente i Comuni di Altamura e Santeramo.Presenti al Convegno Mario Stacca e Vito Lillo rispettivamente sindaci di Altamura e Santeramo e Pietro Pepe Presidente del Consiglio Regionale. Intanto il Gal ‘Terre di Murgia’ ha superato la prima fase di selezione dei ‘Documenti strategici territoriali’, posizionandosi al 4° posto in graduatoria su 27 candidature a livello Regionale, nell’ambito degli Assi Terzo e Quarto del Piano di sviluppo regionale 2007/2013.