Mediateca Bari, arriva la mostra dedicata al campo di Auschwitz

Una mostra, libera e gratuita, per tenere vivo il ricordo di bambini, donne, anziani, uomini, intere famiglie distrutte dall’odio. Un sentimento irrazionale, irragionevole, dilaniante per chi lo nutre e per chi lo vive sulla propria pelle. Nella Mediateca regionale di Bari, si inaugura la mostra dedicata al più grande campo di concentramento e sterminio, quello di Auschwitz e Birkenau. Fino a venerdì 8 febbraio, la mostra sarà aperta a tutti, anche agli istituti scolastici pugliesi, che potranno prenotare la visita ed eventualmente assistere alla proiezione di uno dei film proposti dedicati al tema della shoah.