Benessere nelle scuole: presto un tavolo tecnico Regione Puglia-scuole-aziende per un ddl su Co2 nelle classi

Un monitoraggio sperimentale. Una misurazione costante dei livelli di anidride carbonica nell’aria condotta nella scuola media di I grado “Carelli Forlani” di Conversano, in provincia di Bari. Una sperimentazione che ha portato a constatare la presenza di quai una volta su due (il 45,5% delle rilevazioni) un livello di CO₂ superiore a 1000 parti per milione, limite che individua una condizione ambientale sfavorevole per l’attenzione e quindi per l’apprendimento.

La presenza di anidride carbonica nell’aria, monitorata da maggio 2018, è stata rilevata tramite un centinaio di sensori installati in aule, palestra e uffici per misurare consumi elettrici generali e delle attrezzature elettroniche, consumi termici, umidità, luminosità, anidride carbonica e vibrazioni.

L’idea della sperimentazione allargata e della legge regionale è stata positivamente accolta dall’assessore regionale allo Sviluppo Economico Cosimo Borraccino, che ha annunciato l’intenzione di proporre «un tavolo tecnico a inizio 2019.

Share Button