Bari, presentato il concorso “Antonella Diacono”, rivolto a tutte le scuole superiori del territorio

Abbattere i pregiudizi, facendo il primo passo verso i più deboli e scavando oltre le apparenze che, troppo spesso, si attaccano come fossero una seconda pelle. Questo l’appello che Antonella Diacono, giovane studentessa tragicamente scomparsa nel novembre 2017, ha lanciato nei suoi ultimi scritti. Dalla sua scomparsa, è nata l’associazione Anto Paninabella.org, fondata da suoi genitori, Domenico e Angela, che hanno deciso di lanciare il primo concorso, intitolato ad Antonella Diacono. Tre le categorie: letteraria, artistica e multimediale, per portare nelle scuole la storia di Antonella ed invitare studenti ed insegnanti ad una profonda riflessione sulla solitudine e l’emarginazione.

Share Button