Ilva, Bellanova a Taranto: “Lavoro e Industria a rischio con Di Maio”

Teresa Bellanova, Capogruppo Pd della Commissione Attività produttive del Senato, torna a Taranto. Dopo l’incontro con rappresentanti sindacali e delle imprese si rivolge direttamente al ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio: “Chiediamo quali siano le intenzioni”. “Rischiamo che Di Maio mandi all’aria la trattiva, migliaia di posti di lavoro ed il sistema dell’industria dell’acciaio del Paese”.

Resta confermato intanto lo sciopero Ilva previsto per l’11 settembre, “fermo restando che se l’incontro finalmente convocato dal ministero dovesse andar bene saremo tutti felici”. Così il segretario nazionale Cisl, Annamaria Furlan.

Convocazione chiesta più volte dai metalmeccanici e arrivata poco dopo la proclamazione di sciopero in tutte le sedi Ilva e di presidio davanti al Mise per martedì 11. Mentre è per il 5 settembre l’appuntamento con il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio. Al tavolo parteciperanno la società AmInvestco, i commissari straordinari, tutti i rappresentanti sindacali ed i rappresentanti dei lavoratori chimici e del trasporto per quanto riguarda i lavoratori dell’indotto. 

Share Button