Isolata la strada comunale tratturo Picciano

Un tratto della strada comunale ex-tratturo Picciano

Un tratto della strada comunale ex-tratturo Picciano

MATERA – Un tempo era il sentiero di campagna che collegava “La Martella” con “Picciano”, successivamente l’ex-tratturo Picciano è stata annoverato tra le strade comunali di Matera ma non ne ha mai avuto le caratteristiche e così, ancora oggi, finisce con l’essere impraticabile, soprattutto nei giorni di pioggia, nonostante nella zona abitino una decina di famiglie che arrivano a circa cinquanta considerando i poderi e sia percorsa, negli ultimi anni, anche dai mezzi pesanti che dalla zona Paip 2 raggiungono l’area industriale di “La Martella”. Qualche tempo fa, nella parte terminale della strada, l’amministrazione comunale realizzò un ponte che permette di oltrepassare il canale “Guirro”, che raccoglie l’acqua dalla collina di Serra Rifusa, qualche chilometro a monte, che non è più in grado di gestire i volumi d’acqua che fluiscono lungo lo scolo, al punto da aver letteralmente sradicato le protezioni laterali in ferro e da trasportare detriti di ogni tipo, compresa l’enorme base di un tronco d’albero che, nell’ultimo e violento temporale di sabato scorso, ha definitivamente bloccato l’accesso a metà percorso. Il problema, ci hanno spiegato i residenti e gli avventori della zona, è vecchio ormai di decenni, l’amministrazione è sempre intervenuta con azioni-tampone che non sono mai stati in grado di risolverlo definitivamente ed ora che la situazione è ormai insostenibile hanno presentato una raccolta di firme al Comune, al fine di ottenere risposte certe e soprattutto concrete che possano onorare il senso di civiltà con cui hanno sempre agito.

 

Share Button