Rocco Petrone, nasceva 93 anni fa l’uomo di origini lucane nell’equipe dell’uomo sulla Luna

foto The national Academies press

Proprio come oggi, il 31 marzo del 1926, nasceva, lo statunitense di origini lucane, Rocco Anthony Petrone, forse sconosciuto ai più, ma ben noto alla comunità scientifica internazionale, per aver fatto parte, niente poco di meno che, di quella celebre equipe che portò, nel 1969, l’uomo sulla Luna.

I suoi genitori infatti erano originari di Sasso di Castalda in provincia di Potenza e la sua storia è una delle tante ascrivibili a quel firmamento della emigrazione lucana che ha saputo farsi strada e onore nel mondo.

Il principio della sua carriera è stata di carattere militare, poi la specializzazione in ingegneria meccanica, che lo ha portato a collaborare alla progettazione di diversi dispositivi che già lasciavano presagire una sua predisposizione con il mondo dello spazio.

Solo nel 1960, approda alla Nasa ed in seguito diventa direttore del Programma Apollo che porta appunto l’uomo sulla Luna con la conquista anche personale di importanti e apicali posizioni dirigenziali.

Il progetto Matera Basilicata 2019 non mancherà di celebrarlo.

In particolare, in occasione dell’iniziativa “Matera 2019, Capitale per un giorno”, esattamente 50 anni dopo – il 12 luglio 2019, il comune di Sasso di Castalda, lo farà con convegni e perfomance musicali.

Anche la capitale europea della cultura lo rievocherà il 20 di luglio nell’evento Cosmic jives-The Apollo soundtrack“, con musiche realizzate da Brian Eno, concesse in esclusiva dalla Nasa e ispirate allo spazio.

Share Button