Matera. Il Comune ha assegnato i locali per Hub tecnologico di San Rocco alle imprese selezionate

L’ufficio stampa del Comune di Matera rende noto che sono stati assegnati gli spazi all’interno dell’hub tecnologico di San Rocco per l’insediamento delle imprese che si sono candidate al bando per l’innovazione del Comune di Matera.

In una nota è spiegato che le tredici aziende selezionate a breve potranno dunque iniziare la loro attività di ricerca e sperimentazione.

Le imprese operano nel settore dell’innovazione con riferimento specifico all’industria culturale e creativa, alla produzione cinematografica, all’Ict, all’agricoltura di precisione, alla tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, alle tecnologie per l’efficienza energetica e per il monitoraggio ambientale e alle smart cities.
All’interno dell’hub di San Rocco si insedieranno inoltre i centri di riferimento del Cnr sui due nodi strategici dell’innovazione: la ricerca quantistica applicata alla sicurezza delle comunicazioni e quello dell’infrastruttura Dariah, una piattaforma digitale di ricerca per le arti e le discipline umanistiche, che permetterà alla città di diventare un polo europeo del settore dell’informatica e della scienza applicata alla valorizzazione conservazione del patrimonio culturale.

“Abbiamo chiuso l’iter burocratico della selezione delle aziende – spiega l’assessore comunale alla Cultura e all’Innovazione, Giampaolo D’Andrea -. Stiamo procedendo ora ad adeguare l’immobile dell’ex convento per permettere l’insediamento delle imprese. Entro la primavera tutte le attività potranno iniziare a svolgere il loro lavoro e diventando un elemento di crescita culturale ma anche economica e occupazionale per la città e per il suo territorio”.

Share Button