Reportage. Ex Antiquis Nova. Il giacimento archivistico della città di Melfi.

giovanni scandiffioMELFI – Ex antiquis nova” : è il titolo scelto per il seminario di presentazione dei risultati di un lungo progetto di ricerca e formazione sul giacimento archivistico della città di Melfi, che si è tenuto venerdì 12 aprile 2013 presso il Centro Culturale “Francesco Saverio Nitti” di vico San Pietro, nel cuore storico della città federiciana.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del corso di alta formazione che si è tenuto da marzo 2012 ad aprile 2013 su iniziativa dell’organismo di formazione “Philoikos”, in associazione d’imprese con la Libera Università LIUC “Carlo Cattaneo” di Castellanza (Va) e l’Associazione “Compagnia de la Terra Nova”, nonché in partnership istituzionale con l’Archivio di Stato di Potenza e il Comune di Melfi.

Per oltre un anno, quindici allievi laureati o laureandi in discipline che vanno dalla valorizzazione dei beni culturali al design, dal giornalismo e comunicazione all’economia aziendale, si sono confrontati a tempo pieno con il patrimonio archivistico di Melfi – uno dei più cospicui e importanti della Basilicata – attraverso l’introduzione delle tecnologie informatiche per la tutela, la schedatura e la successiva divulgazione multimediale dei documenti.

Si tratta di un vero e proprio “giacimento” culturale che, al pari di risorse naturali come l’acqua o il petrolio, merita di essere esplorato, compreso e valorizzato.

Giovanni Scandiffio ha seguito i lavori ed ha realizzato il reportage che proponiamo.

Share Button