A lavoro la PVF Matera.

Matera – Al via ufficialmente ieri l’attività della Pvf Matera, neonato sodalizio di volley femminile che parteciperà al campionato regionale di serie C con la denominazione della gloriosa società materana che negli anni ’90 ha segnato la storia della pallavolo nazionale ed internazionale. Ieri la squadra si è ritrovata nella palestra dello stadio XXI Settembre “Franco Salerno”, dove a partire dal prossimo 27 ottobre disputerà le gare interne di campionato; a guidare il primo allenamento, in attesa di ufficializzare il nome del tecnico, Marcello Capocelli e Dino Esposito. Nutrito il gruppo presente in palestra al quale si sono aggregate l’esperta palleggiatrice materana Roberta Calculli, il libero Daniela Caricato, l’opposta Ilenia Di Blasi, tutte ex time volley, il posto 4 Katia Patetta, lo scorso anno a Manfredonia, le centrali Carmen Cambareri e Raffaella Pagano, nella passata stagione rispettivamente a Reggio Calabria e Cerignola. Queste atlete non hanno ancora firmato alcun contratto ma dal sodalizio fanno sapere che con certezza faranno parte della rosa 2012/2013 della Pvf, composta inoltre da 14 atlete del settore giovanile che avranno modo di mettersi in evidenza nel corso di una stagione in cui si punta esclusivamente al salto di categoria. Anzi, stando ad un dettagliato programma triennale, l’obiettivo è raggiungere la A2 conquistando ogni anno una promozione, per poi guardare alla massima serie. Intanto la preparazione atletica con sedute di allenamento in programma ogni martedì, giovedì e venerdì alle 19. Inoltre la società fa sapere di avere in serbo diverse iniziative nell’ambito della comunicazione e del merchandising: l’intento è quello di far riappassionare gli sportivi coinvolgendoli costantemente. Già ieri, e così si farà nei prossimi giorni, le giocatrici hanno regalato a tutti i presenti le t-shirt “I love PVF” ed altri gadget fatti preparare dalla società.

 

Share Button