Time Volley Matera in casa contro Santa Croce.

Matera – Conquistata matematicamente la salvezza in seguito al successo esterno al tie-break sulla seconda della classe Chieri, la Time Volley Matera è ora attesa dall’appuntamento interno contro il Santa Croce che nello scorso turno si è imposto in casa per 3-1 sul Giaveno ed è anche certo della conferma in serie A2. Le materane continuano a viaggiare a ridosso della zona play-off, ad oggi al sesto posto a quota 32 punti, a -7 dal Pontecagnano, quinto dello classe, e con 4 lunghezze di vantaggio sulle toscane del Santa Croce. Ottimo l’andamento delle ragazze allenate D’Onghia in questo girone di ritorno con 6 vittorie su 8 gare disputate, e soprattutto prestazioni che hanno evidenziato un grande carattere ed una grande determinazione, senza dimenticare le qualità di un sestetto che sta lavorando con costanza sin dalla scorsa estate in primis per raggiungere l’obiettivo minimo della salvezza, traguardo questo già tagliato, senza però nascondere anche mete più ambiziose. Ora la Time Volley trova sulla propria strada il Santa Croce che all’andata ha avuto vita facile, imponendosi con un perentorio 3-0 e che propone nelle proprie fila atlete d’esperienza, su tutte Percan, Soraia e Giovannelli, affiancate da valide giovani, cresciute in maniera esponenziale nel corso della stagione. Quello in programma domenica è per quanto riguarda la serie A2 femminile, il quintultimo appuntamento della stagione regolare: la Time Volley, dopo la sfida casalinga contro Santa Croce, sfiderà in trasferta Forlì, tra le mura amiche San Vito, quindi a Parma, per poi chiudere in casa sabato 23 aprile contro Crema. Cinque gare interessanti che potrebbero ancora dire tanto per il sestetto biancazzurro. Si comincia con la sfida interna contro Santa Croce da disputarsi domenica alle 18 al Palasassi.

Share Button