Gare esterne per le materane di volley.

Matera – Impegni esterni per i sestetti materani di volley. Nella ventunesima giornata, l’ottava di ritorno, del campionato femminile di serie A2, la Time Volley Matera incontra il Chieri, formazione che tra le mura amiche non ha conquistato i 3 punti soltanto in occasione del match contro Pontecagnano giocato lo scorso 12 dicembre e vinto al tie-break, per il resto tutti successi netti e quasi esclusivamente per 3-0. Non a caso il club piemontese, da sempre seconda forza del campionato ora a quota 48 punti, -11 dalla vetta occupata dal Parma, +11 sul Pomezia che segue, ha perso finora solamente 4 gare e tra queste spicca la battuta d’arresto, la prima da zero punti, rimediata al Palasassi nel girone di andata: un sonoro 3-1 ottenuto dalla Time Volley pur in assenza dell’infortunata Biamonte e dovendo fare a meno nel corso del match di Matthes. Da ritenersi chiaramente ottimo il cammino in campionato delle piemontesi, inarrestabili sul parquet amico ed ora intenzionate anche a riscattare l’eliminazione dalla final four di Coppa Italia di categoria ad opera del Loreto subita nello scorso weekend. Chieri  vanta nelle proprie fila la seconda atleta più prolifica del campionato, l’esperta Antonina Zetova, autrice finora di 420 punti in 20 gare disputate e dunque con una media di 21 palle messe a terra a partita, senza dimenticare la giovane schiacciatrice Sorokaite, anche lei piuttosto attiva. Sestetto biancazzurro al gran completo per l’appuntamento, mancherà soltanto coach D’Onghia, costretto a rimanere a casa dopo la rottura del tendine d’achille della scorsa settimana. Chieri e Time Volley Matera sul parquet domenica alle 17.
Nella  ventesima giornata del campionato di serie B1-girone C, il Mercato dell’Oro Matera sfida in trasferta il Sorrento, formazione al decimo posto a quota 25 punti con un +16 sulla zona retrocessione che, a soli 7 turni dal termine della stagione regolare, dà una certa tranquillità ed anzi lascia intravedere una chiusura di stagione più rosea. I campani in casa si sono arresi soltanto alle prime quattro della classe ed hanno spesso evidenziato durante la stagione agonistica di meritare ben altra posizione, avendo tra l’altro una rosa ben allestita, con esperti atleti di categoria affiancati da giovani di qualità. Il Mercato dell’Oro, dopo l’ultimo ko interno contro Molfetta, ha detto definitivamente addio ad ogni rincorsa play-off ed ora l’obiettivo è terminare l’attuale stagione con spensieratezza per poi programmare al meglio la prossima. Sorrento e Mercato dell’Oro Matera in campo domenica alle 18.

Share Button