Hockey su pista A1, il Matera torna al successo.

Hockey SinusMatera – Archiviata la sconfitta di Forte dei Marmi, la prima stagionale, i lucani, privi dello squalificato Romero, si rimettono subito in carreggiata e si impongono nettamente in casa sui veneti del Valdagno, superati con un perentorio 7-2. Materani in vantaggio dopo 4 minuti e 30 di gioco con Antezza che si ripete in prossimità del 10° minuto; al 12° e 45” triplica per i locali Lopez, nuovamente Antezza in gol da calcio di rigore un minuto dopo e squadre negli spogliatoi sul 4-0. Alla ripresa delle ostilità, minuto 5, Ghirardello sigla il 5-0 e di fatto mette la parola fine al match con largo anticipo. Quando sta per scoccare l’8° si registra la rete di Lopez ed è 6-0 Matera, primo gol degli ospiti 20 secondi dopo con Bicego, Borsi all’11 e 40 porta il risultato sul 7-1, al 14° Peripolli per la seconda rete veneta e finale 7-2. Con il successo conseguito, il Matera si porta a quota 14 in classifica, ora a 2 lunghezze dalla capolista Forte dei Marmi battuta in trasferta 7-3 dal Breganze, altro sodalizio a quota 14 insieme anche al Follonica al successo casalingo per 6-2 sul Sarzana, al secondo posto con 15 punti c’è il Lodi (vittoria per 7-4 sulla pista dei pugliesi del Giovinazzo, sempre fermi a quota 4 ed al penultimo posto).